Il Gruppo

Nel corso della sua attività, iniziata nel 1984 su proposta di un gruppo di soci privati, COMOI GROUP ha sviluppato la propria esperienza per fornire un servizio globale e altamente qualificato ai propri Clienti. Grazie ad una struttura internazionale presente in Italia, Svizzera e Lussemburgo, COMOI GROUP è oggi in grado di soddisfare, sempre nel rispetto dell’etica professionale, le esigenze di una Clientela attenta alla qualità dei servizi e orientata al conseguimento dei più elevati standard. Conoscenza approfondita dei mercati e degli strumenti finanziari e giuridici internazionali, costante attività di ricerca e innovazione, relazioni con esponenti di spicco del mondo imprenditoriale ed istituzionale: sono tutti elementi sinergici che COMOI GROUP mette a disposizione, sia attraverso le società partecipate che tramite partnership, al fine di fornire soluzioni integrate e personalizzate alla propria Clientela.

La storia

30 anni dietro le spalle:

  • nel 1985 nasceva la commissionaria di borsa che negli anni successivi si trasforma in SIM con l’intervenuta modifica della normativa;
  • nel 1992 viene iscritta all'albo delle Società di Intermediazione Mobiliare;
  • nel 1995 CO.MO.I. SIM S.p.A. partecipa alla costituzione, assumendone il controllo, della società svizzera AGORA’ Servizi Finanziari d’Impresa S.A. (Lugano), la cui ragione viene in seguito modificata in CO.MO.I. (Suisse) S.A.;
  • nel 2002 il patrimonio di competenze di COMOI GROUP si allarga alla gestione dei rischi finanziari della clientela corporate attraverso la costituzione del Risk Management Team;
  • nel 2009 prende corpo il progetto SIF - un fondo di investimento specializzato – con la finalità di ridurre i costi di intermediazione per le imprese e aprire le porte ad una relazione efficiente tra gli investitori istituzionali ed il sistema produttivo;
  • nel 2010 iniziano gli investimenti in risorse e tecnologia necessari per il progetto, tutti integralmente sostenuti dagli azionisti;
  • nel 2012 il SIF viene costituito in Lussemburgo e ottiene l’approvazione della CSSF. Pari tempo la Capogruppo inizia un percorso di riorganizzazione delle partecipate nell’ottica di una graduale concentrazione degli investimenti sull’operatività del SIF;
  • nel 2013 COMOI GROUP viene iscritto all’albo dei gruppi di SIM tenuto dalla Banca d’Italia, ai fini degli obblighi di Vigilanza che riguardano l’intero Gruppo;
  • nel 2014 in attuazione della normativa AIFM (Direttiva UE 2011/61) il SIF opera una revisione della struttura operativa;
  • nel 2016 la Società avvia le procedure di collocamento del fondo Italy Export Credit rivolto ad investitori istituzionali.