Organismo di Vigilanza

All’interno di CO.MO.I. SIM S.p.A. è stato istituito l’Organismo di Vigilanza ai sensi del D.LGS. 231/2001, composto da tre membri, con compiti di vigilanza sull’adeguatezza e l’efficacia del Modello Organizzativo, di informativa ai vertici della Società, di predisposizione di un efficace ed efficiente sistema di comunicazione interna, di vigilanza sull’osservanza del citato modello e di aggiornamento dello stesso.

GIAN CARLO CIACCIA
Dopo aver conseguito una laurea in giurisprudenza nel 1965 e la specializzazione in diritto civile nel 1967, ha collaborato con lo studio Pedersoli fino al 1973. In seguito, è stato avvocato a partire dal 1972. Sempre dallo stesso anno, si è occupato della funzione Affari Legali all’interno del gruppo Montedison, dove si è dedicato anche alla consulenza e assistenza legale e alla gestione del contenzioso. Dal 1996 ha ripreso la professione di avvocato a Milano, presso lo studio di Janni, Fauda e associati. Dal 2015, è Presidente dell’Organismo di Vigilanza di CO.MO.I. SIM S.p.A.

ROBERTO FIORENTI
È iscritto all’Albo dei dottori Commercialisti dal 1992 e al Registro dei Revisori Legali al n. 24.011. Dal 2008 è socio fondatore e amministratore di Re.Fi.Mi. S.r.l., società di revisione e organizzazione contabile. Oltre ad essere responsabile della Funzione di Compliance e Antiriciclaggio e della Funzione di Risk Management di CO.MO.I. SIM S.p.A. e responsabile della Funzione Antiriciclaggio di Profida (Italia) S.r.l., è responsabile della funzione Compliance e di Internal Audit di diverse società. Fino al 2005, si è occupato di gestire e coordinare i lavori di revisione dei bilanci di grandi gruppi quotati e di società operanti nei settori bancario e finanziario, commerciale, industriale e immobiliare all’interno di PricewaterhouseCoopers S.p.A..

ELENA MANFREDINI
Iscritta dal 1997 all’Albo degli Avvocati di Milano, dal 2010 è abilitata presso l’Albo speciale degli Avvocati patrocinanti in Cassazione. Ha conseguito nel 2001 il titolo di Dottore in Ricerca in diritto processuale penale interno, internazionale e comparato con tesi dal titolo “Successione di leggi processuali penali e rito abbreviato” presso l’Università degli Studi di Urbino. Ha collaborato con la cattedra di procedura penale presso l’Università Cattolica di Milano, sotto il coordinamento del Prof. Angelo Giarda. Si occupa di diritto penale fallimentare, societario, tributario, infortunistica sul lavoro, colpa medica e tutela delle persone.